Corso Adirppi 2017 – Adolescenza e Psicoterapia III Edizione

Il corso si occupa della terapia del disagio in adolescenza. I temi trattati vanno dall’autolesionismo non suicidio, allo sviluppo del sé, ai disturbi della personalità e all’esordio psicotico. Saranno approfonditi sia la terapia individuale che famigliare e la diagnosi testologica.

Il corso si rivolge ai professionisti della salute mentale quali Psicologi, Medici Psichiatri e Psicoterapeuti che  si occupano di adolescenza e problematiche correlate e approfondisce la psicoterapia integrata con gli adolescenti e gli strumenti utili per il lavoro, sia nei contesti privati che pubblici.

Obiettivo del corso

Il Corso fornisce strumenti e competenze per inquadrare il paziente adolescente che vive un disagio secondo una prospettiva Integrata: dalla fase di valutazione e diagnosi con utilizzo di test alla costruzione dell’alleanza terapeutica, dall’intervento psicoterapeutico con l’individuo e la famiglia all’eventuale consulenza psichiatrica.

Gli obiettivi specifici sono:

  • Acquisire conoscenze specifiche e sensibilità sulla specificità del periodo adolescenziale
  • Conoscere strumenti diagnostici e terapeutici per specifiche problematiche
  • Stimolare un confronto sulle esperienze e sui casi clinici dei partecipanti

 

Organizzazione

Il corso si svolge in 2 giornate della durata di 8 ore ciascuna il sabato 13/09/2017 e il 30/09/2017 per un totale di 16 ore.

Di queste 7 ore saranno impiegate al role playing e supervisione dei casi portati da allievi con esercitazione pratiche, inoltre fra un incontro è l’altro è possibile dialogare con i docenti sui casi presentati o da presentare e per lo scambio di materiale.

Le due giornate sono organizzate su 4 moduli:

Prima Giornata:  Sabato 16/09/2017 – dalle 09.00 alle 18.00

  • Approccio Empatico e Testologico in Adolescenza
  • Approccio Psicodinamico Integrato in Adolescenza

 

Seconda Giornata: Sabato 30/09/2017 – dalle 09.00 alle 18.00

  • Approccio Psicopatologico e Psichiatrico in Adolescenza
  • Approccio Integrato Familiare e Sistemico in Adolescenza

 

Ogni Modulo è composto da lezioni frontali e una parte interattiva di gruppo.

Obiettivo del corso è quello di dare al periodo adolescenziale un respiro psicologico e di contesto. E’ previsto uno spazio per la lettura di fenomeni connessi ai condizionamenti sociali, dell’autolesionismo, del supporto alle famiglie, alla scuola ed altri contesti significativi.

 

Scarica il programma completo

 

Destinatari

Il corso è rivolto ai professionisti che lavorano in contesti privati e pubblici (psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantili, medici) e che vogliano approfondire le loro conoscenze e gestione di pazienti adolescenti che presentano problematiche diversificate.

Sede

Il corso si terrà presso Irppi, corso Vittorio Emanuele II, 305 – Roma.

La Sede collocata nel centro di Roma è raggiungibile facilmente dai bus provenienti dalla stazione Termini

Approccio e metodo

Un atteggiamento funzionale in adolescenza può compensare un disagio che potrebbe diventare strutturale in età adulta. Dalla ricerca scientifica si rileva che le sintomatologie iniziali del disagio adolescenziale sono lievi e aspecifiche, mentre le manifestazioni eclatanti sono il segnale che questo disagio non è stato tempestivamente riconosciuto.

La confusione e la contraddittorietà che contraddistinguono certi atteggiamenti e comportamenti dell’adolescente sono spesso collegati all’ambito di vita del giovane e possono rappresentare modalità comunicative non mentalizzate che si esprimono attraverso contenuti psicopatologici: assetti fobici, impulsività su varie aree, isolamento, aggressività, angosce paranoidi, problematiche relazionali, depressione, abuso di droghe e/o alcool, modalità antisociali, bassa autostima, identità fragile, autolesionismo, pensieri bizzarri e astratti, distacco dalle emozioni, per dirne alcuni.

L’esperienza infantile negativa viene spesso enfatizzata nel comportamento e nell’atteggiamento mentale dell’adolescente: nella fase adolescenziale il comportamento viene estremizzato, privando il ragazzo/a della possibilità di vivere in modo pieno l’adolescenza e concentrandosi sul sintomo che lo distoglie dal suo sviluppo.

I problemi di identità e auto direttività si sommano ai compiti evolutivi già in essere condizionando le scelte del ragazzo/a che può non veder riconosciuti i suoi vissuti.

Prospettiva terapeutica

La psicoterapia in questo senso è spesso una opportunità per la risoluzione di problematiche come quelle descritte precedentemente che, se ben eseguita, può evitare un aggravamento.

Un intervento efficace in psicoterapia crea la base per accompagnare il cambiamento dell’individuo ricercando e riprendendo competenze “coperte” dai sintomi, facendolo riflettere sulle difficoltà che sta incontrando e rendendolo autonomo per come è lui e non per l’immagine che vogliono i familiari.

Il lavoro si focalizzerà anche sulle abilità sociali e relazionali, facendogli fare esperienza all’interno di una cornice di sicurezza e stabilità data dal rapporto con lo psicoterapeuta, che affiancandosi alle figure di riferimento attraverso un rapporto di autenticità lo aiuterà a regolare gli stati interni e a renderlo più capace nelle aree deficitarie.

I docenti impiegati sono esperti negli ambiti della psicoterapia psicodinamica integrata ed hanno un forte bagaglio esperienziale con gli adolescenti.

Aspetti didattici

Il corso, organizzato in maniera snella e fluida, consente una riflessione sulla tematica ed una visione più completa degli ambiti di applicazione.

Un elemento importante sarà lo spazio dedicato al lavoro con la famiglia, coinvolta quando sarà necessario e in accordo con l’adolescente. In questo senso si muoveranno critiche costruttive.

Lo psicoterapeuta dell’adolescente non da voti ai genitori, la sua intenzione è quella di far capire la posizione dell’individuo e uno degli obiettivi sarà quello di capire e di migliorare la qualità dei rapporti in casa.

Durante il corso verranno proposte modalità di approccio funzionali ed integrate al problema, senza preclusioni o pregiudizi in relazione ad interventi già posti in essere con metodologie differenti e lavorando sullo sviluppo della mentalizzazione di sé e degli altri oltre che sulle modalità relazionali.

Costi e Iscrizioni

Il costo del corso è di euro 120,00 (comprensivo di Iva) per i Soci Ordinari e 150,00 (comprensivo di Iva) per i non Soci.

Per i non Soci, nella quota è inclusa l’iscrizione in qualità di Socio Ordinario 2017 Adirppi.

Modalità di Iscrizione:

La richiesta di iscrizione al Corso di Formazione Adolescenza e Psicoterapia va inviata entro il 10 Settembre 2017

Per iscriversi è necessario compilare il Modulo di Iscrizione ed inviarlo firmato all’indirizzo email: segreteria@adirppi.it

Per completare la registrazione e l’iscrizione è necessario inviare un curriculum vitae all’indirizzo che verrà fornito dopo la presentazione della domanda ed effettuare il versamento della quota di iscrizione sul conto corrente

Adirppi

Iban: IT41J0760103200001028532834

Causale: Corso di Formazione Adolescenza e Psicoterapia

 

Il numero massimo di partecipanti è 30 e verrà data precedenza alle mail in ordine di arrivo.

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Responsabile del corso: Dott.ssa Valentina Battisti

Coordinatori del corso: Dott. Giuseppe D’Agostino, Dott. Alessandro Montenero

Brochure Adolescenza e Psicoterapia 2017




Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *